mercoledì 25 febbraio 2015

RHODANI L.B - Step by step di Luca Barosselli
























Nome della mosca / Fly name
RHODANI L.B

Amo / Hook
Gamakatsu f11 #16

Filo di montaggio / Thread
Marrone 8/0
Brown 8/0
Code / Tail
Mallard flank

Torace / Thorax
Dubbing artic fox misto cdc naturale
Dubbing artic fox and natural Cdc
Corpo / Body
Dubbing extra fine oliva
Fine dubbing olive
Rigaggio / Rib
Biot oliva
Olive biots
Ali / Wings
Mallard flank

Testa / Head
Filo di montaggio
Tie thread
Costruttore/Flytyer: Barosselli Luca





Amo standard gamakatzu f14 # 16, con filo 8/0 marrone parto dall’ occhiello arrivo a metà amo per poi fermarmi a 3/4 dello stesso.








Fisso una piuma selezionata di mallard flank colore naturale.










Con il filo di montaggio vado verso la curvatura dell’ amo fermandomi appena prima per fissare due fibre di mallard flank a formare le code.









Successivamente fisso una barbula di biot oliva (la fibra più sottile delle due a disposizione nella piuma di tacchino) e coloro con un pantone nero  le pelurie presenti nella barbula di biot creando un contrasto di colore.







Creo un dubbing sul filo utilizzando del fine dubbing oliva.










Avvolgo il dubbing verso l’ occhiello fermandomi in corrispondenza delle ali.










A questo punto prendo la barbula di biot e la avvolgo a spire fermandomi a ridosso delle ali.










Recido eccedenza biot e lo assicuro all’ amo con due tre giri di filo.










Mi porto con il filo appena dietro alle ali.











Preparo un dubbing di artic fox naturale misto cdc naturale e lo inserisco nella apposita pinza trasparente.









Inserisco il dubbing nell’ asola precedentemente creata e lo avvolgo verso l occhiello avendo cura di pettinare le fibre sempre verso la curvatura dell’ amo.








Arrivato all’ occhiello con il dubbing termino con il nodo di chiusura.










La RHODANI L.B è pronta per andare in pesca.













Ti piace questo post?

Nessun commento: