martedì 6 gennaio 2015

ECDYONURUS VENOSUS - Step by step di Roberto Brenda
























Nome della mosca / Fly name
Ecdyonurus venosus in ovideposizione

Amo / Hook
TMC 109BL #11

Filo di montaggio / Thread
UNI 6/0 dark brown

Code / Tail
fibre di gallopardo e peli di alce
gallopardo and moose
Torace / Thorax
opossum vinaccia
opossum wine
Corpo / Body
tinsel rosso vinaccia
tinsel red wine
Palmer
gallo ginger
rooster ginger
Rigaggio / Rib
rigaggio in filo di montaggio
tie thread
Hackle
gallo nero e pernice screziata marrone (in testa)
black rooster and partridge
Testa / Head
filo di montaggio nero
tie thread
Costruttore/Flytyer: Roberto Brenda
Club or association: SIM – Scuola Italiana Pesca a Mosca
Website: http://simfly.it/

Questo artificiale vuole imitare la fase di ovideposizione della femmina di Ecdyonurus venosus, momento in cui queste spesso volano sul pelo dell'acqua, e mi è capitato di vedere le trote saltare fuori dall'elemento liquido per ghermirle. Quest'imitazione è utilizzabile ovunque pescando in caccia, non essendo il suo uso legato ad un preciso momento o ad un orario.

Roberto Brenda

VAI AL DRESSING


Fissato l'amo al morsetto si procede con il montaggio delle code in fibre di gallopardo, lasciando un lungo spezzone di filo di montaggio che ci servirà  per il rinforzare l'hackle a palmer;






nella stessa posizione si fissano due peli di alce ad imitare i caratteristici cerci del naturale, quindi si torna con il filo di montaggio fino ad 1/3 del gambo verso l'occhiello, qui fisseremo il tinsel piatto color vinaccia;






procediamo ad avvolgere il tinsel vinaccia arrivando fino alle code e quindi torniamo al punto di partenza dove fisseremo l'hackle di gallo ginger che formerà  il palmer del corpo;






formato il palmer con 5 giri di hackle, lo si rinforzerà  avvolgendo verso l'occhiello lo spezzone di filo di montaggio lasciato appositamente. Tornati al punto da dove eravamo partiti con il tinsel e l'hackle, procediamo a formare un torace in opossum che agevolerà  il galleggiamento, quindi fisseremo l'hackle di gallo nero lucente ad imitare le venature alari dell'imago;



eseguito l'avvolgimento dell'hackle di gallo nero, apponiamo di seguito (verso l'occhiello) una piuma di pernice ben screziata di marrone ad imitare le zampe del naturale;






terminato l'avvolgimento della pernice (non più di due giri), si ferma la piuma con il filo di montaggio, quindi si procederà  con il nodo di chiusura. Per la testa dell'artificiale preferisco usare un filo nero per imitare il colore del naturale.





Il vostro ECDYONURUS VENOSUS è pronto per andare in pesca.












Ti piace questo post?

Nessun commento: